Rosso di Montepulciano Palazzo Vecchio

18.00

Rosso di Montepulciano della cantina Palazzo Vecchio, una cantina storica di Montepulciano. Un vino fragrante al palato e dal tannino morbido.

Disponibile

Descrizione

Rosso di Montepulciano Palazzo Vecchio

Il Rosso di Montepulciano Palazzo Vecchio è forse il vino più giovane dell’azienda Palazzo Vecchio. Esso viene infatti prodotto principalmente con le uve raccolte dagli impianti più nuovi e situate ad un’altitudine di circa 270 metri.

Il Rosso di Montepulciano Palazzo Vecchio è una DOC e si può abbinare a primi piatti di pasta e riso, secondi in genere, affettati e formaggi freschi. Se volete assaggiare un vino che sia un’evoluzione, provate il Nobile di Montepulciano Palazzo Vecchio.

La cantina Palazzo Vecchio

Il Rosso di Montepulciano Palazzo Vecchio è prodotto dall’azienda Palazzo Vecchio che vanta una storia antica. Nel 1300 la tenuta  faceva parte della Fattoria di Valiano e nel tempo è stata sede di grandi eventi storici come guerre di confine e la bonifica della Valdichiana. Il 1990 è l’anno in cui l’azienda produce la prima annata di Nobile grazie al precedente lavoro della famiglia Sbernadori-Zorzi che ristruttura gli edifici e ripristina la campagna per un totale di 80 ettari tra vigneti, seminativi e boschi. I vini nascono solo da vitigni autoctoni e da un costante impegno nella ricerca della qualità. Nel tempo l’azienda è inoltre diventata sempre più moderna ed ecosostenibile. La vendemmia è manuale per consentire la migliore selezione delle uve. Le concimazioni sono di tipo organico su tutti i vigneti. Attualmente la cantina produce 4 vini rossi, tra cui il Rosso di Montepulciano Palazzo Vecchio, un bianco, un rosato e un vin santo.

Il disciplinare

Sia per il Rosso che per il Nobile di Montepulciano è in vigore un disciplinare ed esiste un consorzio di tutela. La zona di produzione di questi due vini è il territorio comunale di Montepulciano esclusa la zona della Valdichiana. L’uva deve essere Sangiovese almeno per il 70% e per il restante 30% sono ammesse uve a bacca rossa idonee alla coltivazione in Toscana. Inoltre il Rosso di Montepulciano Palazzo Vecchio non può essere destinato al consumo prima del 1° marzo dell’anno successivo a quello di produzione delle uve. Rubino chiaro e maturo, al naso è sottile, affumicato e cinereo con spezie delicate, piante selvatiche e frutti neri maturi.

 

 

 

 

 

 

Informazioni aggiuntive

Peso1.350 kg
Bottiglia

0,750

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti potrebbe interessare…

Mandaci il tuo ordine!
Invia con WhatsApp