Cece toscano

4.00

Cece piccolo toscano, coltivato in toscana, alle pendici dell’Amiata. Un cece antico, di piccole dimensioni, saporito e ricco di nutrienti.

Disponibile

Descrizione

Cece toscano

Il cece toscano è di piccole dimensioni, di colore marrone chiaro. In Toscana si coltivano diversi tipi di ceci, a seconda delle province. Alcune di queste sono varietà antiche. Alcuni esempi sono il cece piccolo fiorentino, quello del Chianti e il Maremmano. Il modo migliore di consumarli è lessarli e condirli con un buon olio extravergine di oliva, come l’olio extravergine Fattammano. Si possono aggiungere a crudo pepe nero fresco, rosmarino e aglio.

Il cece toscano dell’azienda Sassi Neri

L’azienda Sassi Neri è una piccola azienda agricola familiare del Monte Amiata. La loro attività si incentra sulla coltivazione di cereali, legumi e grani antichi, oltre che sulla produzione di miele millefiori, vino ed olio extravergine di oliva. Tutto è nato dalla volontà di creare una linea di prodotti a partire dalle loro materie prime. La famiglia punta alla riscoperta di sapori antichi della tradizione contadina, all’interno di un paesaggio naturale incontaminato.

Il legume cece

Questo legume ha origini orientali e si diffonde molto lentamente nell’area del Mediterraneo. Ha proprietà nutrizionali preziose, note fin dall’antichità. I ceci sono sicuramente i più energetici tra i legumi. Hanno proprietà benefiche nei confronti di fegato, cuore e intestino e sono  una preziosa fonte di proteine vegetali. Il loro consumo aiuta contro il diabete e l’osteoporosi ed in oltre rappresentano anche fonte di vitamine e sali minerali. Il cece toscano è inoltre privo di glutine e colesterolo e ricco di fibre, proprio per questo potrete utilizzarlo in modo versatile. Tal quali previa cottura oppure ridotti in crema da spalmare, oltre che sotto forma di farina. Anche in Toscana è diffusa la preparazione della cecina, una torta salata sottile a base di farina di ceci.

Abbinamenti

Gli usi del cece toscano in cucina sono molteplici. In inverno si utilizza classicamente per la preparazione di zuppe e minestre. Famosissima la pasta e ceci della nonna, indispensabile nelle cene invernali. Si possono anche aggiungere a zuppe di verdura. Tipico toscano è anche il cacciucco di ceci!

Il cece in Toscana

La presenza del cece toscano in questa regione ha origini antiche. La Toscana spicca per il notevole consumo di ceci, protagonisti di molte ricette tradizionali. A seconda delle zone, si possono reperire diverse tipologie di ceci. Gli usi in cucina sono molteplici. Famosissima la pasta e ceci, ma anche altre zuppe e minestre a base di ceci e verdure. Alla maniera semplice e tipica toscana, i ceci secchi vengono messi in ammollo per alcune ore, lessati e poi conditi con olio extravergine di oliva, pepe nero fresco, aglio e rosmarino.

La ricetta del cacciucco di ceci

Cacciucco di ceci. Fate un soffritto con cipolla ed erbette miste lessate. Aggiungete i ceci toscani precedentemente lessati e si cuoce dolcemente per 30 minuti. Quindi tostate il pane toscano a fette e  sfregatelo con l’aglio in superficie. A questo punto adagiate il pane dentro un piatto e aggiungete pecorino toscano grattugiato. Quindi i ceci e le erbette ed infine condite un fili d’olio extravergine toscano e pepe nero fresco macinato. Se non avete a disposizione il buon pane sciocco toscano potrete sostituirlo con gli stracci di farina di castagne del Monte Amiata!

 

Informazioni aggiuntive

Peso0.560 kg
Confezione

500 gr

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti potrebbe interessare…

Mandaci il tuo ordine!
Invia con WhatsApp