Confettura extra di pesche

7.80

Confettura extra di pesche coltivate e raccolte dall’azienda agricola L’Oliveta, sul Monte Amiata. Vegana, da provare anche con i formaggi!

Disponibile (ordinabile)

Descrizione

Confettura extra di pesche

La confettura extra di pesche dell’azienda agricola L’Oliveta è un prodotto artigianale a base di frutta. Utilizza frutta per l’80% e le pesche sono di produzione dell’azienda. Esse vengono cotte con lo zucchero e poco succo di limone. Se amate fare colazione o merenda con pane e marmellata, provate anche la Marmellata di prugne di Fatt’ammano.

L’azienda agricola L’Oliveta

L‘azienda agricola L’Oliveta è una piccola azienda a conduzione familiare. Nata agli inizi degli anni 90, è situata alle pendici del Monte Amiata. Dedicata inizialmente alla produzione di solo olio extravergine di oliva, possiedono oggi 3.500 piante di ulivo. Da qui la passione e l’ambizione di Roberta, titolare assieme al marito e alle figlie, cresce. Così è iniziata anche la produzione di biscotti dolci e salati, come i taralli dolci dell’Amiata e le marmellate fatte in casa, da colazione e da abbinare con i formaggi. Come la confettura extra di pesche. Autenticità e dedizione sono le caratteristiche dell’azienda, che hanno portato a far conoscere tutti i loro prodotti anche all’estero.

La confettura extra di pesche de L’Oliveta

L’azienda agricola L’Oliveta produce e confeziona la maggior parte delle sue confetture con frutta di produzione propria. Le confetture prodotte sono a base di frutta, verdura e zucchero, con aggiunta di pochi altri semplici ingredienti. Il tutto senza conservanti né aromi naturali. Roberta molto spesso abbina la frutta e le verdura con le spezie. Così nascono deliziose confetture, dal gusto autentico e aromatico. A queste si affiancano le più classiche, di susine, la confettura extra di pesche e quella di albicocche.

Abbinamenti

La confettura extra di pesche è una confettura classica, tradizionalmente consumata a colazione col pane tostato. Essa costituisce anche una golosa guarnizione di crostate e dolci ripieni. Recenti tendenze in cucina la abbinano anche ai formaggi piccanti e erborinati, come il gorgonzola e il formaggio di fossa. Si può aggiungere un tocco fresco mescolandola con degli aghi di rosmarino fresco o con fettine di peperoncino fresco piccante.

Le marmellate fatte in casa in Toscana

La Toscana è una terra fatta di campagna e di provincia, dove le grandi città sono poche, e la tradizione contadina prevale. Qui sul Monte Amiata come in altre zone rurali della regione, le cucine di casa fervono nelle preparazioni dolci e salate. La marmellata molte volte non si compra al supermercato, ma si prepara a casa. Con la frutta dell’orto o con della frutta acquistata a basso costo perché troppo matura e disdicevole per la vendita. Così non si butta niente e si creano capolavori. Le marmellata vengono principalmente cucinate in estate, quando la frutta è varia e abbonda. Di pesche, albicocche, susine e more e le autunnali di fichi e castagne. La confettura extra di pesche fa parte dei classici. Si fanno anche marmellate più particolari, come quella di cachi e quelle per i formaggi. Insomma la dispensa ne offre tante e le colazioni sono più felici.

La ricetta

Dessert allo yogurt e pesche. Preparate una mousse morbida mescolando lo yogurt greco con la panna montata alla quale avrete aggiunto un po’ di zucchero. Mettete la mousse all’interno di bicchierini in vetro e guarnite con un cucchiaio di confettura extra di pesche e pezzetti di pesche fresche. Decorate con un ciuffo di menta fresca e riponete in frigo fino al momento di servire. Un dolcino da servire in estate!

Informazioni aggiuntive

Peso0.440 kg
Peso netto

210 gr

Ingredienti

Pesche (produzione propria), zucchero, limone.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti potrebbe interessare…

Mandaci il tuo ordine!
Invia con WhatsApp