Crema di lenticchie

5.10

Crema di lenticchie di Onano con aggiunta di basilico, carota, sedano fresco e olio extravergine di oliva. Cremosa, da spalmare sul pane.

 

Disponibile

Descrizione

Crema di lenticchie

La crema di lenticchie dell’Azienda Agricola Perle della Tuscia è prodotta con semplici ingredienti del territorio. Ingredienti freschi appena raccolti. Rispettando le antiche ricette della tradizione. Da spalmare sul pane o per accompagnare piatti di carne. A base di lenticchie di Onano, olio extravergine di oliva, succo di limone, sale, basilico, cipolla, carota e sedano. L’aggiunta di succo di limone assicura l’assenza di ogni conservante. La crema di lenticchie è inoltre senza coloranti, glutammato e olio di palma. Provate anche le altre creme di legumi della stessa azienda, come la crema di fagioli gialli amarantini della Tuscia.

L’Azienda Agricola Perle della Tuscia

L’Azienda Agricola Perle della Tuscia produce e commercializza prodotti dell’Alta Tuscia Viterbese. Qui il paesaggio si caratterizza per i piccoli borghi, le colline verdeggianti e una natura incontaminata. In questo contesto si sviluppa la loro produzione agroalimentare che si sposa con antichi sapori e ricette. Prodotti di alta qualità, che esprimono a pieno il territorio e ne rappresentano le eccellenze. Raccolti, selezionati e preparati con cura nel rispetto delle tradizioni e dei metodi di raccolta artigianali. I prodotti che arrivano sulle tavole dei consumatori sono sicuri e con ottime proprietà organolettiche. Versatili e adatti per tutte le ricette. La gamma include patate, zuppe, legumi, cereali e la linea dei Subito Pronti, di cui fa parte la crema di lenticchie. L’azienda produce anche una linea biologica oltre ad una linea vegana, completa di certificazione vegan ok.

La lenticchia di Onano e la crema di lenticchie

La lenticchia di Onano è un legume tipico dell’Alta Tuscia Viterbese. Viene coltivata in piccoli appezzamenti di terreno e con produzione limitata. Si distingue dalle altre lenticchie per il suo sapore particolare e per essere particolarmente gradevole al palato. La zona di coltivazione è localizzata sulle colline che circondano il lago di Bolsena e la zona sud del fiume Paglia. La lenticchia di Onano vanta una tradizione molto antica, tanto che viene anche chiamata lenticchia dei Papi. Veniva infatti consumata alla corte papale nel 1600 e si ritrova anche in numerosi ordini e statuti del popolo di Onano. La crema di lenticchie è un modo originale e innovativo di impiegare le lenticchie, tutto moderno!

Abbinamenti

Gli usi della lenticchia in cucina sono molteplici. In inverno si utilizza classicamente per la preparazione di zuppe e minestre e si possono anche aggiungere a zuppe di verdura. La lenticchia è per tradizione un legume benaugurante. Nel cenone di fine anno sono sempre presenti e chi le mangia avrà fortuna per l’anno a venire. Si abbinano classicamente col cotechino e con lo zampone, ma anche da sole. Stufate o in umido col pomodoro, oppure in una calda vellutata. Le lenticchie possono essere utilizzate anche per preparare dei paté salati come la crema di lenticchie.

La lenticchia in Toscana

Un’antica tradizione toscana la rende immancabile al cenone di fine anno, per portare soldi e fortuna per l’anno a venire. Questo perché la forma rotonda della lenticchia la rende assimilabile alla forma delle monete. In Toscana si coltivano in alcune zone e certi tipi rappresentano varietà antiche e autoctone. Il matrimonio perfetto è con il pomodoro, con i sapori forti e decisi, con l’olio extravergine di oliva. Protagonista in molte zuppe invernali, le lenticchie toscane si consumano molto anche come piatto unico vegetariano e vegano e come contorno.

Informazioni aggiuntive

Peso0.200 kg
Confezione

90 gr

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti potrebbe interessare…

Mandaci il tuo ordine!
Invia con WhatsApp