Ragù di cinghiale tipico toscano

6.90

Ragù di cinghiale tipico toscano, a base di carne di cinghiale e pomodoro, ricetta classica della gastronomia della Toscana.

Peso netto: 220 gr.
Ingredienti: carne di cinghiale (37,88%), carne di maiale (10,40%), pomodoro (34,32%), vino bianco (9%), olio evo (1,6%), carota (1,4%), sedano (1%), cipolla (4%), alloro, Contiene solfiti.

Esaurito

Descrizione

Il ragù di cinghiale, ragù tipico toscano

Forse il ragù tipico toscano per eccellenza, il ragù di cinghiale piace veramente a tutti. Un ragù buono, saporito, dal gusto intenso, profumato e deciso.

Un ragù di cinghiale da gustare in autunno, che ci porta subito nei boschi della Maremma e dell’Amiata, che sa di ricette della tradizione toscana. Ma che sicuramente può essere consumato per tutto l’inverno, sa di fuoco e di casa, di calore e di festa.

Il ragù di cinghiale, assieme al ragù di capriolo Fatt’ammano, fa parte dei sughi di cacciagione, un ragù tipico toscano che racconta tutta la storia della gastronomia toscana. Quando la carne se ne vedeva poca, e allora la cacciagione dava la possibilità di integrare le proteine.

La carne di cinghiale

La carne di cinghiale viene considerata carne nera da selvaggia da pelo, oltre al caratteristico sapore, alcune caratteristiche sono meno note. Infatti è povera di grassi poiché il cinghiale si muove spesso, e ricca di ferro e di potassio. Ed inoltre è ecosostenibile, in quanto non proviene da allevamenti. Come tutte le carni di animali selvatici, essendo molto muscolosa, ha bisogno di lunghe cotture affinché le gelatine del muscolo si possano sciogliere e diventare morbide. Ed è per questo che è particolarmente adatto per i sughi e per gli umidi o i brasati.

Abbinamenti

Questo ragù tipico toscano di Fatt’ammano, può essere abbinato ad ogni tipo di pasta fatta una casa: pici, pappardelle, tagliatelle. Si sposa bene con tutte le paste perché la sua cottura lenta e delicata lo rende morbido e avvolgente. Pasta fresca dunque, ma anche vini rossi, tutti i vini della cantina Toscana, dal Chianti al Brunello di Montalcino, dal Montecucco al Morellino di Scansano. Vini che hanno struttura e profumo, che possono sgrassare e accompagnare degnamente questo delizioso ragù.

Il ragù di cinghiale in Toscana

Le radici della cucina toscana affondano nella tradizione medievale e poi in quella del rinascimento, le ricette toscane sono piene di sapori, spezie e condimenti. Non fanno eccezione quelle per la selvaggina in cui si trovano alloro, ginepro, anice, chiodi di garofano… Con pochi odori siamo già alla corte medicea, o vicino alla stufa della nonna, potere della cucina. Il ragù di cinghiale in Toscana lo potrete trovare rosso, col pomodoro o in bianco, in questo caso varrà la pena abbinarlo con la pasta di farina di castagne del Monte Amiata. Sono numerose in tutta la Toscana le sagre che si dedicano a questa carne prelibata.

La ricetta del ragù di cinghiale di Fatt’ammano

Ragù di cinghiale. La ricetta del ragù di cinghiale tipico toscano di Fatt’ammano è la stessa che facevano le nonne, con un soffritto di cipolla, sedano e carota, solo olio extravergine toscano. Poi si aggiunge la carne di cinghiale e una parte di macinato di maiale, per dare succosità, e il vino. Quindi l’alloro e il ginepro, infine il pomodoro e il sale. Ora serve solo la pazienza, il ragù di Fatt’ammano cuoce lentamente, sobbolle piano piano, fino a che non arriva alla giusta consistenza. E adesso non potete far altro che mettere a cuocere i pici, condirli abbondantemente e stappare una bottiglia di Brunello di Montalcino!

La qualità

Le carni sono polpe scelte di prima qualità, l’olio soltanto extravergine d’oliva toscano, il soffritto fresco, il vino buono e i pomodori pelati italiani di qualità superiore. Nel sugo di cinghiale Fatt’ammno ci sono solo ingredienti di qualità, pazienza e amore: non si usano conservanti, coloranti, aromi naturali.

La sicurezza e l’igiene alimentare per il ragù di cinghiale

Il ragù di cinghiale Fatt’ammano è messo sottovuoto con tecnologia in autoclave, che garantisce una perfetta conservazione, per godere in pochissimi minuti di sapori unici, senza rinunciare al massimo della qualità, con lenta cottura, olio evo toscano, pelati italiani.

Naturalmente senza glutine, prodotto in uno stabilimento che lavora anche glutine.

 

 

Informazioni aggiuntive

Peso0.400 kg
Peso netto

220 gr

Ingredienti

Carne di cinghiale (37,88%), carne di maiale (10,40%), pomodoro (34,32%), vino bianco (9%), olio evo (1,6%), carota (1,4%), sedano (1%), cipolla (4%), alloro, Contiene solfiti.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti potrebbe interessare…

Mandaci il tuo ordine!
Invia con WhatsApp